Posts Tagged ‘Ganluca Marcucci’

Un solo istante di vita

10 gennaio 2014

Il buio di mille notti senza stelle non pesa quanto un solo istante di vita privato del tuo sorriso.

Da piccolo

10 gennaio 2014

Da piccolo era più facile. Potevo spaccare i giocattoli per scoprire come erano fatti dentro, ma adesso non più. Da grande quello che rompi, poi paghi.

Fraintendere e ricostruire

10 gennaio 2014

La cosa peggiore che possa succedere a una persona è fraintendere la realtà e ricostruirla a immagine e somiglianza di tutte le sue più profonde paure.

Un’emozione elevata al quadrato

8 dicembre 2013

Ci sono mattine in cui mi sveglio con la stramaledetta voglia di una emozione elevata al quadrato.
Ad un tratto un dirompente bisogno di accelerare si sostituisce alla solita prudente armonia e la necessità di vincere trasforma un complicato desiderio in qualcosa di semplicemente paranoico.
Accendo la tv ed curioso un omino ingiacchettato sta offrendo, ad una sorridente signora, due fustini di detersivo in cambio di quello appena acquistato.
Lei rifiuta.
Lui insiste.
Lei rifiuta ancora.
Rinuncerei anche io se mi offrissero quant’anche 3 vite nuove in cambio della mia.
Vorrei però smettere di pensare.
Nervoso, certo.
Ma non devo esserlo.
Non oggi.
Apro incautamente un cassetto di esperienze passate e cerco la maschera giusta da indossare per l’occasione.
Provo dapprima una smorfia inopportuna, poi uno sguardo melanconico, ma alla fine è la disillusione di un ironico sorriso che sembra finalmente calzarmi a pennello.
Soddisfatto.
Mi cerco nello specchio ed è come se il mio volto fosse scomparso, cancellato, fuso tra le difformi sfumature delle mie quotidiane e molteplici maschere e io rielaboro il concetto di smorfia in precario equilibrio tra etica ed emetica.
Oggi immagino il destino in reggicalze nere e pugni chiusi.
“Più importante è la meta e più difficile sarà il tragitto.”
Intanto però cammino e mi tengo ben stretta la mia vita.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: