Posts Tagged ‘bava’

Questione di “bava”

8 novembre 2009

Avere tutta la teoria a disposizione non basta..
Arrivare a conclusioni operative che siano in alcun modo discrezionali.. non da certezze..!
Io penso… inesorabilmente penso..
Giocare è rischiare.. ma anche vivere in fondo.. è un rischio che si rinnova.. continuamemte..
Accettare un verdetto per quanto spietato esso sia.. quando perdere vuol dire solo il 2% di possibilità che questo accada.. fa parte del gioco stesso..
E’ un po’ come avvicinarsi al barattolo della nutella.. e trovarlo maledettamente vuoto..!
Io adoro la nutella..!
Mi piace vincere..!

Oggi però è una di quelle giornate che mettono alla prova il mio sistema nervoso..
Non vorrei stare qui a parlare di poker.. ma parliamone..
Teoria.. esperienza.. statistiche.. fato.. furbizia.. cosa conta e cosa non conta..

Ecco alcune personali opinioni.. tutte ovviamente discutibili..
La teoria ?
Catalizza solo i pensieri..!
Un buon giocatore li formalizza i pensieri..
Un buon giocatore trasforma ogni riflessione in pura azione anche in base ad esperienze passate.. ma soprattutto in virtù di esperienze immediate..
Lo studio dei giocatori al tavolo è fondamentale..
Non è affatto detto che a parità di carte.. un bluff funzioni alla stessa maniera con tutti gli avversari..!
C’è chi ti viene a vedere perchè non ha ben chiaro che cosa succede..
Chi ti chiama per il semplice gusto di sentire l’adrenalina scorrere.. per provare una innopportuna emozione intensa..
Chi lo fa per capire come giochi..
Chi ha tante chips in suo possesso.. e ti chiama perchè può semplicemente farlo..
E poi ci sono i giocatori bravi.. quelli che ti chiamano.. perchè sanno di essere più forti.. sanno di avere la mano migliore..
Al tavolo.. puoi essere certo di trovarli tutti.. e devi essere pronto a tutto..
“Molto”.. a volte.. può non essere abbastanza..!

Mi hanno insegnato che lo studio accurato della teoria è comunque indispensabile.. Questo nel poker.. come in ogni campo.. quindi parliamo di ovvietà..
Io dico che nel gioco la teoria ti completa.. ed un giocatore completo.. è un giocatore sicuramente più forte..!

Non conosco le applicazioni miracolistiche nel gioco del poker..!
Sento straparlare di “sfiga”.. del cosiddetto “culo”.. “caos”.. la maledizione di “Tutankamon”.. amuleti.. scaramanzie.. tutte emerite cazzate..!
Io mi limito a considerare le statistiche.. e quindi solo la probabilità che qualcosa accada.. non la certezza che qualcosa accadrà..!
Lascio a casa gli elefanti portafortuna con le orecchie rotte.. le Madonne di Civitavecchia.. e gioco il mio poker..
Fatto di pazienza.. azione.. reazione.. rabbia.. determinazione e rischio..!
Chi esita.. o si nasconde dietro alla banalità di sentirsi un soggetto sfortunato addormenta i suoi ideali..
E non sto’ parlando solo di poker..!
Non siamo certi nati per pettinare bambole.. per mangiare in orario.. o stare lì a prendersela con il nulla cosmico della sorte.. mentre tutti intorno a noi corrono.. e ci sorpassano..
Si cade solo per ricominciare a correre.. e si corre per lasciarsi tutti alle spalle..
Non ci sono altre regole..!

Le più grandi opere d’arte che la storia ci tramanda.. sono il pregevole risultato di una interminabile sfida che portava ogni artista a voler essere considerato “il migliore” !!
Le cose migliori si ottengono in regime di competitività.. a volte sfidando gli altri.. altre volte semplicemente noi stessi..!
Un pittore deve sapere come tenere in mano un pennello.. ma non può certo pensare che questo basti a creare un’opera d’arte..

Saper tenere due carte in mano.. e conoscere tutta la teoria possibile.. ci da la possibilità del confronto.. ma sono la fame di vittoria e la determinazione a darci la possibilità di ottenere un risultato importante..!
Quello che un giocatore non deve mai perdere è la voglia..
Nel gergo pokeristico la chiamano anche “bava”..! Ma questo è un termine che io associo meglio al bombolone caldo..!


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: