Archive for marzo 2012

Treni

22 marzo 2012

Stazioni sporche. Scritte sui muri dei bagni. Biglietterie chiuse. Gente improbabile. Storie improbabili. Qualcuno dorme in un angolo. Una donna chiede spiccioli, mentre un treno passa chiassoso ed infernale senza fermarsi. Ci sono treni che non puoi prendere, che non ti aspettano e se vanno via più veloci dell’indifferenza di un qualunque essere umano.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: