Posts Tagged ‘pensiero’

 Diventa memoria

21 aprile 2017

Stamattina ho pensato a un piccolo esercizio di specchi. Tutto ciò che vi vedo riflesso non è altro che la proiezione di quello che si muove all’interno. Un quadro limitato di tutto quello che mi circonda fuori. Tutto quello che riesco a vedere. 

Posso cambiare angolazione, ma se qualcosa appare da un lato, qualcos’altro scompare dall’altro. Le pareti. Gli oggetti. Le persone. Ma c’è anche un gigantesco me stesso. Sempre al centro. 

E poi c’è una parte soffocata di me. Quella che pensa. Quella sensibile. Quella che non sopporta osservare il riflesso del suo somigliante amico in gabbia. Sempre che si possa chiamarlo amico. Sempre che somigliante sia l’aggettivo giusto da usare. 

In questo stillicidio di espressioni assonnate non cerco risposte. Non cerco nemmeno le domande. Rimango soltanto immobile a guardare e ad ascoltare se anche attraverso un riflesso qualcosa riesce a risuonarmi dentro. 

Oggi l’esistenza sa di cose già viste. E un riflesso rimane lo stesso anche quando non capisco la quotidianità che mi fa da palcoscenico. Il riflesso lavora comunque. Trasforma un broncio accigliato in energia per le idee. E così anche un presente apparentemente insignificante, diventa memoria. 

 

L’indifferenza degli esseri vaganti

15 novembre 2009

Un polo a Nord.. un polo a Sud..
e tra i due poli miliardi di esseri pensanti.. vaganti..
A ridosso di un’altra domenica di novembre.. mi fermo a riflettere sulla vita reale.. e sono attimi che sembrano non finire mai..
Stamattina troppi pensieri.. alcuni negativi.. Vorrei poterli scegliere e tirar via dal mucchio.. garantirmi in questo senso un po’ di tranquillità.. un break di sana positività.. ma non è facile..!
Dovrei prima imparare a riconoscerlo.. ma non so come è fatto un pensiero negativo.. Non so quanto pesa o che colore ha..
E’ solo l’intangibilità di un segnale elettrico che muta in qualcosa di virtualmente materiale.. Qualcosa di etereo.. ma allo stesso tempo così pesantemente reale..
Un messaggio che la mente sapientemente decodifica.. ed opportunamente registra.. in qualità HD..!!
Se mi chiedessero quali ingredienti ci vogliono per un sugo all’amatriciana.. risponderei senza esitare.. guanciale.. pepe.. pecorino e pomodoro..
Ma per un pensiero negativo mi riesce difficile..!
Il bisogno di capire si sovrappone alla voglia di far capire..!
I cattivi pensieri sono gli unici assassini reali in questa quotidianità.. non c’è atto sbagliato che non venga preceduto da un ragionamento sbagliato..
La mattina puoi aprire un quotidiano.. sfogliarne i pensieri.. e contare le vittime innocenti di cui le cronache sono piene..
Oppure scegliere di ignorare il marciume.. e far colazione con il solito bombolone.. immaginando che tra gli esseri negativamente vaganti.. esistano anche esseri positivamente pensanti..!!

Tra la sconfinata grandezza di una catena di stelle.. e la sconosciuta scienza di un buco nero.. lontano milioni di anni luce.. da galassie senza luce.. dimenticato in uno spazio infinito.. esiste un posto unico.. chiamato terra..!
Poi ti svegli una domenica mattina.. e ti accorgi che questa infinità di spazio è nulla.. in confronto alla distanza che separa gli esseri pensanti.. dagli esseri vaganti..
L’unità di misura è l’indifferenza.. e non è purtroppo convertibile in metri..!


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: