Archive for novembre 2020

Nord

21 novembre 2020

Non si può ignorare quella bussola che si ostina a mostrarti il Nord, anche quando non sei diretto a Nord.

Forse oggi. Forse domani.

16 novembre 2020

Il freddo di ieri sera è esattamente lo stesso di questa mattina, così come le occhiate a seguire della improbabile gente che incontro.

Chiacchiere da bar, melanconici cappuccini a portar via e sorrisi indossati male, o della misura sbagliata. Scene post apocalittiche da contorno a quel tipo di previsioni meteo che ti dicono che presto qualcosa cambierà.

Forse oggi. Forse domani, ma poi non cambia niente.

Solo quando scende la marea, le cose che nascondiamo dentro si mostrano e vengono alla luce. Sabbia, conchiglie, piccoli relitti affondati e pezzi di cemento simili a scogli.
Ma dura poco. Poi arriva l’onda e tutto torna come prima.

Si ricomincia

2 novembre 2020

È vero. Più ti preoccupi di chi ami e più i tuoi problemi sembrano diventare piccoli e lontani.

Più ti metti da parte e più riesci ad avvicinarti e capire gli inferni che le altre persone vivono quotidianamente.

Sarò banale forse. Ma negli occhi di un anziano, per esempio, la felicità è diversa che negli occhi di un bambino. È più vera, come sono più vere le sofferenze.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: