Percezioni 

Percezioni. Sogni. Alzatacce. Caldo torrido. Umidità. Freddo polare. Rinunce e scelte poetiche. Amore. Odio. Apparenza. Rabbia. Tensione. Luce. Controluce e ombre.

Le cose che sorprendono. Un sorriso. I cambiamenti dell’ultimo giorno. Le lunghe attese. Le intuizioni. Gli accordi e i disaccordi.

I viaggi. Le mete mancate. Gli obiettivi centrati. I verbi declinati al condizionale. Gli imperativi. Le rinunce. Il brutto. Il bello. Tutto quello che sta nel mezzo.

Oggi lo specchio trasmette un’immagine non filtrata. Montata. Scontata. Mi ricorda ogni mattina l’incompletezza delle mie esperienze. L’esile spessore delle superfici. Anche quelle fatte di pura luce. Lo fa ogni giorno. Da sempre.

È conclamato. Guardare le cose intorno non mi è mai bastato. Le devo raccontare le cose per sentirle reali. Spostare la mia attenzione dalla forma al significato stesso delle cose. Non solo guardare, ma guardare i miei occhi che guardano. 

Provate a farlo concretamente. Mettetevi lì. Guardate. Osservate. Considerate. Rendetevi conto di quanto amore esiste nello spazio angusto e delimitato di un riflesso. 

Io vado a intermittenza. Ci sono volte che mi racconto meglio di altre. E volte in cui mi sento frangibile e sbiadito. Lo specchio azzera tutto.

L’errore più comune di chi ha bisogno di raccontarsi è quello di far coincidere il mondo intorno con se stesso. Questo lo specchio non te lo permette. Per questo rimane il mio irrinunciabile appuntamento del mattino.  

Esistiamo lì e allo stesso tempo resistiamo dall’altra parte. Fino a quando non ci muoviamo. Fino ad allora un riflesso mostra i nostri occhi, e attraverso gli occhi il cuore. E lungo il cuore, i pensieri. 

Il vero miracolo è che noi davvero siamo lì. Siamo veramente lì, all’interno di quei pensieri. Ai margini di un verbo declinato all’imperativo che sussurra silenzioso la parola: “svegliati!”

4 Risposte to “Percezioni ”

  1. alemarcotti Says:

    Oggi ti sei raccontato molto bene

    Mi piace

  2. nonsolocampagna Says:

    A me lo specchio rimanda quella che non sono più ma nella mente continuo ad essere.

    Liked by 2 people

  3. 76sanfermo Says:

    Per me lo specchio e’ sempre servito ad assicurarmi della mia identità……

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: