In caso vi faccio sapere 

Sentirsi distanti dieci chilometri è comunque una questione di centimetri. Un milione per l’esattezza. Uno spazio abbastanza grande da contenere decine di paesaggi diversi, migliaia di altre persone, centinaia di promesse saettanti, molteplici possibilità e sporadici momenti di vita in comune. 

Anche oggi balbetto la mia commedia dell’assurdo come farebbe uno studente di quinta elementare. L’esistenza è proprio come quel teatrino dalle marionette al Gianicolo che mettevano paura a qualche bambino. E io ogni mattina vado a braccio con le mie paure, senza riguardare il copione. 

Facebook sta diventando noioso. Instagram è una sfilata di pressappochismi. Ma non è poi così diverso dal leggere un giornale e bere un caffè macchiato in un bar del centro di Roma il sabato mattina. 

Osservo la gente esternare superficialità e prendo appunti. Prima o poi sarà necessario mollare Bukowski come profeta di un certo modo di vivere e adottare qualcosa di meno edificante. 

Non aver nulla da chiedere è probabilmente uno stato a cui non si da la giusta importanza. Non chiedere. Non dire. Non fare. Sono un preciso atto di volontà. Non avere nulla da aggiungere invece è un qualcosa che ti si aggroviglia nello stomaco e preme in mezzo alle costole togliendo il fiato.

Non credo che in una esistenza emozionante ci sia spazio per la normalità, non in questa vita almeno. Nella prossima ancora non so, non ho ancora firmato niente. Non ho nulla da chiedere. In caso vi faccio sapere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: