Quelle che ti rimangono dentro 

La voglia di immaginare, di scrivere e descrivere. Quella c’è sempre. E a volte penso che se non avessi iniziato a farlo probabilmente il tempo oggi passerebbe più in fretta. Invece rallenta. Si rende leggibile. Passeggia insieme a me con l’infantile incoscienza di quelli che credono ancora alle favole. Quelli che sperano di riuscire sempre a realizzare le cose più belle. Le cose più difficili. 
Niente è più affascinante di un orizzonte immaginato, soprattutto dove gli altri riescono soltanto a vedere confini. E non è importante se ogni tanto finisci in mille pezzi insieme ai tuoi desideri. Se le cose non si realizzano. O se le persone che abbiamo amato ci abbandonano. Fino a quando esisteranno le nostre emozioni e una notte stellata nella quale specchiarsi, resteranno vivi i bei ricordi a farci compagnia. E non esiste un posto così lontano che ci possa privare di un pensiero. Un profumo. Una musica leggera. 

Molte delle cose che alcuni danno per scontate a me sono costate carissime. Ma questa è un’altra storia.

Forse sono molto di più di quello che immagino. Forse sono tutto quello che ancora non ho immaginato. E magari sono proprio le cose che non durano tutta la vita, quelle che alla fine ti restano dentro per tutta la vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: