Esserci

Anni di cieli azzurri. Di vicoli stretti e sampietrini lappati dalle pozzanghere. Di turisti rumorosi sempre in giro. Anche la mattina presto. Come cani selvatici. Stamattina ho atteso che arrivasse un sole discreto. L’ho fatto più del dovuto. Respirando pensieri. Disegnando universi intorno a un caffè. Con quella pazienza tipica dei girasoli. Ultimamente non esistono albe o tramonti che si lascino apprezzare a dirotto. In fondo una luce può illuminare un viso, non quello che senti dentro. Però prometto, alla prossima cosa bella che mi succede, stavolta cercherò di esserci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: