Maledetta dialettica

Mi chiedo se esistano differenze tra l’amare nel modo giusto la donna sbagliata e amare nel modo sbagliato quella giusta.
Vorrei smettere di farmi questa domanda eliminando tutti i punti interrogativi, ma non è così facile. Il bisogno di certe risposte non implica un corretto uso della punteggiatura.
E poi non ho ancora la più pallida idea di cosa io stia cercando.

Non ho molto da chiedere alle storie che scrivo, se non una chiave con cui aprire i ricordi.
Chi scrive in fondo non è altro che un pirata stanco, una tigre senza Mompracem e senza una vera nave con cui tentare l’arrembaggio al futuro.
Sì, credo che questa maledetta dialettica sia l’unica libertà che posso ancora permettermi.

Una Risposta to “Maledetta dialettica”

  1. francoroxnco Says:

    Non c’è differenza in quello che chiedi, ma c’è solo una cosa che puoi fare, senza pensare: amare
    giusto o sbagliato.. il mio consiglio è di andarti a cercare il principio di identità di Parmenide, puo aiutarti a chiarire il tuo dubbio diofanteo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: