Un vicolo buio

Visto da qui non c’è molta prospettiva. Il tempo. Che sia declinato al presente o al passato non si può fare a meno di esistere. Guardare il quadrante di un orologio e abbinare a quel gesto qualcosa da fare. Alzarsi e inseguire. Alzarsi e scappare.
Una strada comoda dopo una strettoia ti può far perdere di vista l’importanza della direzione. Ne ho percorse diverse in questi anni di strade comode che non portavano da nessuna parte. Date retta a me, a volte è più appagante un bel vicolo buio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: