Dilettantismi di autodifesa.

E’ tattica, la distanza di pensieri. Più garbata e rispettosa della privacy, mi permette comunque di essere presente e allo stesso tempo lontano.
Sono distante quando ascolto il minimo indispensabile, quando non ho voglia di ascoltare e non mi interessa.
Mi porto a distanza senza avere la più pallida idea di dove finisco. Probabilmente un posto lontano, ma non certo un gran bel posto. E da laggiù non c’è nulla che mi riporti indietro, se non l’entusiasmo per qualcosa. Un gol! Una donna! O semplicemente una scelta giusta.

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: