“When doves cry”

Si può attraversare di notte ponte Sisto anche al buio. Alcuni lampioni sono spenti. Altri tossiscono luce. Ondeggio come un guerriero stanco al ritorno dal suo logorante conflitto. Disegno con lo sguardo traiettorie alcoliche sui sanpietrini. Stanotte metabolizzo la morte di Prince come fosse vodka. Al solito. Mi perdo nei vicoli di Roma. Mi accompagna la sua musica. Ma non riesco nemmeno a terminare l’ascolto di “Purple Rain”. 

Salto il brano. Evito un passante assonnato. Poi mi perdo tra le note di “When doves cry“. Appoggiato agli infiniti muretti di lungotevere, rifletto sul concetto di canzone semplice e perfetta. Due persone che si attraggono. Ma i loro caratteri sono troppo diversi. La quotidianità li allontana. Non stanno bene vicini. E neanche lontani. Ma una passione che non può essere consumata è dolorosa. È frustrante. È inutile. È contraddittoria. Sono note e parole. Una chitarra che suona. Due colombe che piangono. Prince e Susan.

È la musica che mi riporta comunque a casa. Pochi i lampioni accesi. Troppi i pensieri. Via dei Giubbonari è ispirata da una luna quasi piena. Lunatica come qualunque donna ubriaca. Allungo il passo. Porto a estinzione prima la vodka, poi le canzoni e infine le distanze. Ma nessuno dei dubbi di tutta una vita.

  

 

5 Risposte to ““When doves cry””

  1. fede63 Says:

    oltre ciò che hai scritto, mi piace l’immagine che vi hai allegato, in cui la luna alta , quasi come una luce di lampione, illumina di bianco la croce sopra la facciata della immancabile chiesa, mentre scendendo giù in basso si sprofonda nel buio… grazie

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: