Racconto cose

Cercavo il buonsenso e ho trovato la nebbia. Come nelle canzoni che sentivo allo stadio. Quelle meno ascoltate. Stamattina soffiano forte i pensieri. Ma non possiedo niente di simile a una vela che li raccolga tutti. C’era una volta una donna. Una torre d’acciaio. E i tre colori di una bandiera. C’era una volta un gatto. Un bicchiere di vino e l’ombra lunga di una chimera. C’era una volta il rumore della paura e poi… il silenzio. Per sempre.
È novembre, dicono. Io continuo a leggere e a scrivere. Pensieri illustrati. Stendo fogli elettronici senza temperare matite. Guardo negli occhi la gente. Faccio pensieri. Racconto cose. E ogni tanto dimentico un fiore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: