Un mondo impossibile

Vorrei nascere e crescere in un
universo parallelo. Un posto senza rimpianti. Senza aspettative. Senza frustrazioni. Senza incertezze.
Un mondo senza persone che ti superano in coda. Senza idioti che si accalcano al buffet. Senza lacrime. Senza peccati, pentimenti e senza alcun perdono. Una musica di Mozart. Un quadro di Pollock.
Un universo senza scuse. Senza rughe intorno agli occhi. Senza cerchi intorno al cuore. Senza colesterolo. Senza malattie incurabili e piaghe profonde. Senza permessi. Senza zanzare. Senza “mai” è senza “per sempre”. Senza un posto vuoto nel mio letto che mi ricordi di te.
Un mondo impossibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: