Dentro o fuori

Credo che il problema dell’Italia di questo ventennio sia una cultura ereditata dagli Stati Uniti e basata sul “successo ad ogni costo”. Quel bisogno spietato di emergere nei confronti di tutti che non si accompagna alla stima per sé stessi o a quella che ci si aspetta dagli altri.
Una sorta di compulsivo bisogno di apparire famosi, conosciuti e riconosciuti che non cancella, ma moltiplica angosce e frustrazioni.
È una variante di successo che rende volubili, soggetti a insoddisfazioni e a un’inarrestabile deriva esistenziale.
In questa architettura di “dentro o fuori” dalla lista di quelli che contano, di quelli che ce l’hanno fatta, non esiste alternativa che il fallimento e la delusione.
Bisogna arrivare, non importa come, dove e a quale prezzo, ma arrivare. Punto.
Non fa nulla se per arrivare si fa terra bruciata di tutto ciò che è intorno, si trasforma il necessario in superfluo, si getta nella clandestinità qualsiasi dissenso e ogni altro argomento che non sia il benessere individuale o l’apparire migliori degli altri.
Da una nazione di cittadini si è passati a una Italia di fan, di pagine viste, di like, di tifosi, di app, di selfie, di tronisti, di sudditi. Di uomini e donne alla ricerca di un successo che non deriva dal rispetto, dal merito, dalla dedizione e dal sacrificio. Un assurdo culto mediatico dell’apparire che esige l’ammirazione infantile, il fanatismo e un’accettazione senza condizioni.
Per questo oggi ci ritroviamo inquilini paganti di un paese depresso, diviso, indisciplinato, ingiusto, sospettoso, incapace di desiderare, di cullare passioni, di provare anche rabbia. Un dinosauro povero e lobotomizzato che non riesce a incantare o impaurire più nessuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: