Soddisfatto

La neve cade, il tempo scorre, ed io mi ricordo quel periodo della mia esistenza in cui non facevo altro che rincorrere il tempo.

Tra progetti realizzati ed altri finiti nel nulla. Lasciavo che gli anni mi accorciassero e tralasciavo molte delle cose importanti della vita.

Ricordo come ero schiavo delle lancette dell’orologio, la borsa real time, i grafici, le maledette statistiche e il saliscendi impetuoso del trading intraday. I mercati esteri, gli strumenti derivati, i soldi facili. Correvo infelice verso la società del benessere e senza nemmeno attendere il colpo della pistola dello starter.

Pronti? Via! Veloce verso quella società dove la “vita media” si allunga, dove il “futuro” puoi sfiorarlo e addirittura toccarlo..

Ogni giorno cercavo il mio qualcuno con cui entrare in competizione e quando non lo trovavo, entravo in competizione con me stesso. Perdendo.

Sentivo parlare di società dei consumi, ma alla fine ad uscirne consumato ero solo io.

Pensavo di sfidare il tempo, ma lo stavo solo rincorrendo. Credevo di poter scegliere la direzione da prendere, ma non ero che uno dei passeggeri dello stesso treno.

Negli anni ho imparato poi che quelle rotaie non finiscono in nessun altro luogo. Che il vero quesito non è certo il “dove”, ma il “come” e il “quando” arriveremo.

Ieri ad esempio mia figlia era completamente ipnotizzata davanti ai primi fiocchi di neve.

“Nevica papà…”

“Adesso viene Natale vero?”

“E arriva anche Babbo Natale vero?”

“Ma non ha feddo papà?”

“…”

Mi sono avvicinato e ho guardato anche io fuori la neve cadere. Poi ho pensato a tutta la pace che ha nel cuore questa bambina. Forse Babbo Natale sarebbe ben contento di farselo anche in mutande questo viaggio. E di Babbo Natale ne conosco solo uno.

“Niki. Babbo Natale non ha mai freddo sai?”

Un sorriso le ha subito illuminato il volto.

Forse non sarà da vincenti sognare ad occhi aperti, dialogare con tua figlia e con le persone che più ami, chattare on line con amici virtualmente reali o perdere tempo a scrivere un banale blog. Ma nella vita a cosa serve essere un vincente se riesci a vivere soddisfatto di ciò che fai?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: