Senza chiedere il permesso

Esistono giorni in cui non c’è davvero nulla da festeggiare e non importa che sia Natale oppure il tuo compleanno. Si tratta di giorni vuoti, senza emozioni da ostentare, senza niente di cui essere soddisfatto, niente da vivere e raccontare.
Oggi il petto è la parte più pesante del me stesso che conosco. Ci cade tutto dentro. È colpa dello spazio lasciato libero dal cuore. Quello che qualcosa ha portato via senza chiedere il permesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: