Amanti

Alcune persone non scelgono di fare gli amanti, succede e basta.
Quando questo accade nascono relazioni da cullare nell’ombra.
Storie senza programmi a lungo termine, rapporti che si nutrono del bisogno di compensare le frustrazioni e le monotonie di altre relazioni prive di complicità. Convivenze di lunga durata vuote di attenzioni a cui a un certo punto è venuto a mancare qualcosa.
Storie impossibili che nascono dalle macerie di altre storie, facilitate dalla totale assenza di quotidianità, di problemi e situazioni concrete. Si vive e si nutre solo un desiderio, un sentimento che si muove all’interno di un labirinto di emozioni intense, spesso facilitate dalla distanza, dal tendere verso o dalla segretezza di una trasgressione.
È un gioco di clandestinità e reciproche seduzioni che il più delle volte contribuisce solo a mantenere in vita altre relazioni ufficiali impolverate dal tempo e bersagliate dalla noia, dal quotidiano o dalla totale mancanza di rispetto, complicità e dialogo.
Ci sono casi in cui queste relazioni beneficiano di riflesso l’una dell’altra ed è allora che si instaura negli attori quella condizione di “non scelta” che mantiene immodificati i rapporti con il partner principale.
Succede però che qualche volta qualcuno si innamori. Magari proprio la persona che in quella situazione occupa il ruolo del single, dell’amante dal cuore infranto.
Un animo spesso gentile trafitto dalle mortificazioni dell’attesa e dagli interminabili momenti che sembrano non trascorrere mai. Annientato dai silenzi delle messaggerie virtuali, da tutti i weekend non trascorsi insieme, dalle telefonate che non arrivano e confuso dalla chirurgica latitanza dell’altro sui social network.
Vivere la distanza da innamorato è una tra le condizioni più complesse ed emozionanti di una relazione, ma necessita di un importante bagaglio di esperienza e autocontrollo. Servono un cuore d’acciaio e un carattere blindato, resistente sia alle frustrazioni dei comportamenti irrazionali che all’assenza degli stimoli della quotidianità.
Si, perché quando ti innamori poi ti manca tutto. Portare a spasso il suo cane, aiutarla nelle cose di casa, fare insieme la spesa e tante altre piccole attenzioni dall’apparenza insignificante che all’improvviso assumono una rilevanza quasi fondamentale.
Ad un tratto vuoi un ruolo diverso per te nella sua vita, un universo abitato da concretezze, pranzi ufficiali, viaggi, progetti e una casa, ma è proprio questo il preludio della fine della storia, perché come provi a porre la questione all’ordine del giorno lei o lui si allontanano immediatamente.
Un amante non transita quasi mai al ruolo di compagno o compagna.
Esiste un caso su cento.
Nessun partner rinuncia alla clandestinità, al suo amaro piacere, ineguagliabile e non sotituibile con una vita normale. Tutto va bene finché si vive una sorta di manutenzione continua al rapporto principale, in segretezza, in sordina, senza apparenti pretese, briciole di affettivita che spesso si estinguono dopo una sessualità consumata più a conferma dell’amore sognato che a riprova della reale dimensione dei sentimenti.
Le cose collassano invece quando uno dei due comincia a vivere male l’attesa di una notizia, di una chiamata, un messaggio di fumo che ovviamente non arriva e che impone assurde strategie di sopravvivenza per lenire il dolore del cuore e dell’anima.
Forse bisognerebbe volersi più bene. Convincersi di poter aspirare e meritare molto di più di quello che si considera erroneamente “fondamentale” e che invece, alla resa dei conti, contribuisce solo a farci stare male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: