Dillo con parole mie

Insisto a pensare che non tutto sia da buttare. Insisto a credere di volerlo vivere. Insisto a scrivere ad alta voce ripetendomi che può funzionare. Insisto a considerarmi anche capace di concretizzare.

Insisto a sostenere che amare non è facile come avvitare una lampadina. Insisto a tifare per i più deboli. A perdere e ritrovare portafoglio, documenti, telefonino e chiavi della macchina. Ad essere un’ancora che non trova fondo.

Insisto a pensare rinunciando a capire. A disegnare ogni incertezza con il volto di un’opportunità. A dividere quando potrei sottrarre. A correre quando potrei camminare. Insisto a farmi opinioni geometriche senza avere alcuna logica di come sia fatta una certezza.

Insisto a considerare la chimica e la fisica e ad ascoltare solo la filosofia. Insisto a sorridere senza ragione. Ad arredare il tempo con l’ironia. A camuffare le risposte che non trovo. A fare domande di cui già conosco la risposta. A razionalizzare le cose scontate. A enfatizzarle di brutto quando sono cose meravigliose.

Vedi, a volte accade proprio questo. Accade che non so dirlo, però forse so scriverlo e sicuramente riesco a sorriderlo. Continua tu, adesso. Dillo con parole mie.

Una Risposta to “Dillo con parole mie”

  1. poetella Says:

    no, senti… continua tu, Ché ti viene così bene! 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: