Aforismi e figure retoriche

A volte mi sento come un bimbo che corre forte e non si preoccupa delle scarpe slacciate.

La mia vita è un cinepanettone. Vorrei almeno cambiaria in un cinetorrone morbido al cioccolato.

Stamattina mi sento come un elefante col raffreddore in una cristalleria Swarovski

Capisci di avere smarrito la strada quando non sai più se stai partendo o tornando. Ma conta davvero poco quando l’unica cosa che sai fare è “accelerare”.

L’amore è come la Nutella. Nessuno guarda mai la data di scadenza sul barattolo.

Tutti abbiamo un qualcosa del passato da esibire orgogliosamente come fosse una ferita di guerra, una cicatrice, una prova che si è davvero vissuto. Mostrarlo fa bene, basta che non si tratti di colpi auto-inflitti.

Continuo ad arredare sogni, perchè non posso ancora permettermi una realtà tutta mia.

A volte mi sento come un treno deragliato. È la mente che immagina. È l’immaginazione che mente. Anche privati dei propri binari si va comunque avanti e non c’è “velocemente” che non sembri “troppo lentamente”.
Ho ancora voglia di dormire.
Dimentico facile, quindi potrei già aver scritto tutto questo decine di volte. Alcuni pensieri bugiardi lanciano sguardi che gelano. Vorrei spiegar loro che non è come pensano, ma tanto so già che negherebbero di averlo pensato.

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: